lunedì 20 agosto 2012

Ferie d'agosto in Garfagnana

Castelnuovo di Garfagnana

L’estate è in assoluto la stagione durante la quale esco di più la sera. Giro tra cene fra amici, grigliate sul mare, sagre di ogni genere e qualche locale vecchio e nuovo ma, in nessuna di queste occasioni , ho mai visto una mise en place degna di nota. Anche nel locale più elegante la disposizione dei piatti e delle posate così come la scelta dei colori o di una atmosfera particolare è abbastanza anonima, nessuna ha mai attirato la mia attenzione…prima del menù. 
Come ogni anno, almeno una settimana d’agosto, mi rifugio nel mio paesello natio per riposarmi, vedere vecchi amici e per stare un po’ con la mamma (anche alla mia veneranda età la mamma è sempre la mamma), così quando con mia sorella e i bambini siamo andati a fare colazione in una pasticceria del centro di Castelnuovo di Garfagnana qualche giorno fa, la sistemazione dei tavoli e l’atmosfera all’interno del negozio mi sono piaciuti tantissimo perché in quelle piantine dell’orto, confezionate in vasi ricavati con fondi di bottiglie dell’acqua,ricoperti di sacchetti di carta, ho visto la cura e  l’attenzione al particolare e, soprattutto quell’atmosfera di campagna e di sapori di una volta.





 
L’antica pasticceria Fronte della Rocca, davanti all’ingresso della Rocca Ariostesca appunto, è gestita da Federica e Massimiliano che, in pochi anni , con passione e dedizione l’hanno trasformata in un locale molto ricercato , facendo della genuinità e della creatività i loro punti di forza. ..L’utilizzo degli ingredienti di qualità del territorio l’hanno resa una delle pasticcerie e cioccolaterie più buone della Valle del Serchio. 





Con questa ricetta partecipo al contest di Cinzia e Valentina "Colors and food, what else?"
Colors & food, what elese? agosto



17 commenti:

  1. Bellissimo il locale e chissà che bella la Garfagnana *_*
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si la Garfagnana è bellissima e merita sicuramente una bella gita.....magari le prossime ferie potresti passarle qui. Ciao.

      Elimina
  2. Wau bel posto e molto mediovale.. io le ferie le passo nella mia città ormai svuotata.. ma vuota ha il suo fascino.. almeno c'è silenzio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le citta' d'estate sono strane quasi lunari...anche se quest'anno molti sono rimasti. Ciao a presto.

      Elimina
  3. per me che adoro viaggiare, mi hai fatto venire voglia di partire subito! e che bel localino... bacino, sere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io adoro viaggiare e ho sempre la valigia pronta.....Grazie ciao.

      Elimina
  4. Carissima, è proprio particolare questo locale.. ci ho messo un attimo ad intuire che le piantine sono praticamente disposte su ciascun tavolo, ad attendere gli ospiti :) dcisamente originale, si!!!
    e che bello il tuo paesello, avevo amici di quelle parti, forse prorpio di Castelnuovo e poi trasferiti a La Spezia, ma non li vedo più da tantissimo
    Un abbraccio, grazie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooo è davvero piccolo il mondo! Il paesello è carino ma è il resto della Garfganana ad ad essere bellissima e io, vivendo lontano, è come se la riscoprissi ogni volta. Ciao cara.

      Elimina
  5. Che spettacolo!! Innanzitutto il paese, che non ho mai visitato e che invece so già che mi piacerebbe tantissimo. E poi quel locale con le piante di perone, pomodoro e cavolo cappuccio nei vasi come normali piante d'appartamento: troppo belle!!! Un'idea proprio originale e bellissima.
    Le vacanze in famiglia, nei luoghi del cuore, con la mamma (che a ogni età è sempre la mamma: hai ragione!) sono le più belle.
    Un bacione grande, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, mi piacerebbe se attraverso il blog a qualcuno venisse l'idea di andare a Castelnuovo. Ciao a presto.

      Elimina
  6. Quanti ricordi!!! In garfagnana ci andavo tutte le domeniche con i miei genitori quando ero piccola, abitando vicino a Pistoia. Posti splendidi, paesini magici (mi viene in mente quando vidi il lago di vagli svuotato!) e persone accoglienti! Bello il tuo blog, è un piacere averlo scoperto! Ciao, Norma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello, finalmente qualcuno che conosce bene la Garfagnana....da Pistoia non è poi così lontano in effetti. Grazie per i complimenti il piacere è tutto mio. Ciao a presto.

      Elimina
  7. Bellissime queste piantine che accolgono i commensali :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sono davvero originali e in tema sono anche il porta tovagliolini e il posacenere. Ciao a presto.

      Elimina
  8. Ciao Annarita,dopo vari tentativi...(io e la tecnologia non siamo tanto amiche) riesco a scriverti.Grazie mille delle cose che hai detto di noi,sono felice che il messaggio che volevo trasmettere con la mia mise en place arrivi preciso e chiaro.Genuinita' e creativita'...proprio così.Grazie, grazie,grazie di cuore.Spero di rivederti anche in autunno e in inverno...ho in mente altre cose simpatiche.Ho fatto un giro sul tuo blog,sei mitica!Torte fantastiche e piatti gustosissimi,ora che ti ho scoperto ti seguiro' sicuramente.A presto Federica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Federica sono io che ringrazio voi, avete trasformato in pochi anni la vecchia pasticceria in un locale davvero molto carino con creatività e dedizione. Anche la qualità dei prodotti e' di alto livello e mi piace molto che utilizziate i prodotti locali...perciò a presto....tornerò di sicuro. Grazie per i complimenti.

      Elimina